I processi psicodinamici implicati nella responsività empatica. Indagine empirica su un gruppo di adolescenti italiani e prospettive di intervento educativo

JEAN-BAPTISTE Marie Judith

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-1373-8
  • Num. Collana: 36
  • Collana: Il Prisma
  • Anno di pubblicazione: 2020
  • Pagine: 374
Seleziona un formato:
Cartaceo: 23.00 19.55
PDF-LAS: 23.00 11.99
COD: N/A. Categorie: , , , , , .

 L’empatia non cessa di suscitare interrogativi di cui alcuni rimangono ancora aperti. Capire come sia possibile comprendere e condividere il vissuto emotivo dell’altro rimanendo se stessi, è certamente un compito arduo. Questo libro analizza l’interdipendenza dei complessi processi psicodinamici che sostengono la capacità empatica, evidenziando la sua importanza nell’instaurarsi di relazioni interpersonali sane e gratificanti. 

Le intuizioni teoriche esposte nel volume derivano da una rassegna di studi e indagini sull’empatia in svariati campi della psicologia, e sono verificate da una ricerca empirica esplorativa su un gruppo di adolescenti italiani. I risultati evidenziano alcune disposizioni affettive e cognitive che sono condizioni positive per lo sviluppo della capacità empatica. 

Dal punto di vista educativo vengono proposti percorsi e interventi che, iniziando con l’educazione affettiva, sono capaci di risvegliare, stimolare, sostenere e potenziare la capacità dei bambini e degli adolescenti di rendersi conto della situazione emotiva degli altri, di mettersi nei loro panni affettivamente e cognitivamente e, quindi, di rispondere in modo empatico. 

Il testo offre, pertanto, una prospettiva psicodinamica dell’empatia e nuovi elementi per intendere una capacità umana che crea sintonia tra il cuore e il cervello