1175

Famiglia (La) “chiesa domestica”. Soggetto e oggetto dell’azione evangelizzatrice al servizio del regno di Dio

CAVAGNARI Gustavo

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-1175-8
  • Num. Collana: 45
  • Collana: Nuova Biblioteca di Scienze religiose
  • Anno di pubblicazione: 2015
  • Pagine: 256
Seleziona un formato:
Cartaceo: €17.00 €14.45
PDF: €8.99
Il Concilio Vaticano II, per manifestare la realtà teologica che la famiglia cristiana rappresenta, fece ricorso alla endiadi “chiesa domestica” (cf Lumen gentium, n. 11). Nella riflessione ecclesiale si riaprì una prospettiva per lo studio e per la comprensione più approfondita di questa realtà. Da quella pietra miliare, nel magistero e negli scritti di molti autori che trattano della famiglia cristiana, l’appello all’ottica ecclesiologica nella formulazione della sua identità e dei suoi compiti è stato, innegabilmente, favorito. Tuttavia, alcuni autori mettono ancora in discussione la possibilità o, almeno, la convenienza, di riferirsi alla famiglia cristiana in questi termini. La questione non è, quindi, del tutto risolta. Anche i Lineamenta per la XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi si domandano come concepire la famiglia quale “chiesa domestica” (cf Domande, n. 13).
Questo volume intende offrire un contributo sull’argomento, cercando di aiutare ad approfondire la comprensione della famiglia cristiana come “chiesa domestica”, di proporre alcuni spunti per la proclamazione del progetto di Dio sulla famiglia e di favorire una fondazione teologica della pastorale familiare.
Il testo fa un bilancio di quanto, nel corso degli ultimi anni, è stato detto su questa particolare caratterizzazione della famiglia cristiana, affinché non si perda una preziosa memoria storica e si trovino fecondi stimoli per ulteriori riflessioni e si avvertano anche alcune devianze. Esso avrà raggiunto il suo obiettivo se contribuirà concretamente alla riflessione teologica sulla famiglia e aiuterà i lettori ad approfondire con rinnovato interesse questi temi o a prepararsi più adeguatamente al servizio pastorale.