Psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza. La depressione

CASTELLAZZI Vittorio Luigi

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0275-6
  • Num. Collana: 53
  • Anno di pubblicazione: 1993
  • Pagine: 174

13.00 11.05

Anche se, come quadro clinico a sé stante, la depressione infantile e ado­lescenziale è poco studiata ed approfondita, sul piano dell’esperienza diagno­stica e psicoterapeutica s’incontrano sempre più spesso bambini e adolescenti depressi. Stante attualmente una struttura familiare piuttosto instabile e tal­volta carente a livello di relazioni affettive primarie, oggi infatti capita con maggiore frequenza di avere a che fare con bambini che appaiono più vulne­rabili nei confronti di qualsiasi tipo di perdita di oggetti d’amore e con adole­scenti che arrivano piuttosto impreparati all’appuntamento del secondo pro­cesso di separazione-individuazione.

Il presente studio, superando un approccio puramente descrittivo e collo­candosi entro un’ottica psicoanalitica e quindi dinamico-strutturale, cerca di chiarire in modo articolato la genesi e l’evoluzione dei sentimenti depressivi, che i bambini e gli adolescenti sperimentano, e di suggerire le linee di fondo di un adeguato intervento psicoterapeutico.

Dopo avere presentato nel primo capitolo la problematica depressiva nelle sue linee generali, i capitoli secondo e terzo sono dedicati rispettivamente alle depressioni infantili e adolescenziali. Si è infine ritenuto opportuno de­dicare il quarto capitolo alle condotte suicidarie, poiché, anche se all’origine ditale fenomeno c’è senz’altro la confluenza di diversi fattori, ogni bambino o adolescente che sceglie di morire lo fa sempre sullo sfondo di un quadro depressivo più o meno manifesto.