Per conoscere l’Occidente. Un percorso storico-culturale dall’antichità greco-romana ad oggi

CASELLA Francesco

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0508-5
  • Num. Collana: 77
  • Anno di pubblicazione: 2002
  • Pagine: 398+24 tav. b/n

22.00 18.70

La genesi della cultura occidentale è da ricercare nella cultura greco-ellenistica, nella cultura latina, in quella cristiana e nella bizantina, che rispettivamente si sono sviluppate con specifiche peculiarità nel contesto della civiltà occidentale. Queste forze culturali e spirituali, nell’incontro-scontro con i barbari che invasero l’impero romano e con gli Arabi, hanno dato origine prima ad una manifestazione unitaria della cultura europea nel Medioevo e poi alla sua ricca e variegata articolazione nell’epoca moderna e contemporanea. Ma le radici sono sempre da ricercare ad Atene, a Roma ed a Bisanzio.
Il volume intende offrire, in particolar modo ai giovani studenti, una sintesi, delle piste di ricerca e di approfondimento personale, certamente non esaurienti, del contesto storico-culturale dell’Occidente. Per raggiungere l’obiettivo, la sintesi proposta spazia dalla storia alla letteratura, dal pensiero scientifico a quello filosofico, dal teatro alla musica e alle arti figurative, per facilitare prima l’orientamento preliminare e poi, con l’ausilio della bibliografia presente nel volume, il necessario approccio ai relativi manuali di riferimento.
Il libro è strutturato in quattro parti: epoca greco-romana, medievale, moderna e contemporanea. In ogni singola parte viene dato risalto prima allo svolgimento storico attraverso le sue linee essenziali e, poi, al molteplice e variegato svolgimento culturale nelle sue linee portanti e con l’indicazione di autori ed opere, che ormai fanno parte della “letteratura”. Il tutto risponde a una problematica politica, sociale e culturale, che dovrebbe consentire di acquisire le coordinate spazio-temporali della civiltà occidentale.
Per agevolare la lettura, la sintesi e l’approfondimento sono stati inseriti quadri sinottici, finestre, cartine storiografiche e un’abbondante bibliografia generale, costituita non solo da grandi opere di consultazione, ma anche di manuali, di enciclopedie e di dizionari. Non mancano, infine, ma a solo titolo esemplificativo, alcuni indirizzi di ambito storico-culturale, reperibili su Internet.