L’impegno dell’educare. Studi in onore di Pietro Braido

PRELLEZO Manuel J.

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0222-0
  • Num. Collana: 45
  • Anno di pubblicazione: 1991
  • Pagine: 558

26.00 22.10

Il presente ponderoso volume, in consonanza con gli obiettivi fissati dai promotori del­l’iniziativa, non vuole offrire uno studio sistematico e completo a più voci del pensiero pedagogico di P. Braido. Vi si raccolgono – come indica il sottotito­lo – studi in suo onore. Uno di tali studi esamina il suo personale apporto nell’ambito della storia della pedagogia. In altri contributi sono spiegabilmen­te numerosi i riferimenti e le citazioni esplicite dei suoi scritti. Ma, in genera­le, i lavori inediti presentati studiano, da prospettive e a livelli diversi, temi e problemi attinenti le scienze dell’educazione. La bibliografia finale consentirà di approfondire in seguito aspetti significativi della poliedrica produzione scientifica dello studioso sale­siano.

I titoli delle tre parti in cui è stata articolata la pubblicazione, riprendo­no, con lievi ritocchi, i titoli dei settori proposti in un primo momento ai colla­boratori, entro i quali essi potevano collocare il proprio lavoro. Sono i tre settori fondamentali in cui P. Braido ha esplicato la sua opera di docente e di ri­cercatore.

La parte centrale del volume (Discorso pedagogico e proposta educa­tiva” si presenta particolarmente varia e composita; talvolta nello stesso saggio si intrecciano riflessioni pedagogiche e orientamenti educativi. Si è pre­ferito, tuttavia, non suddividerla ulteriormente; ma nella sua articolazione in­terna si è cercato di seguire un filo conduttore, passando dai contributi che affrontano tematiche pedagogiche più generali a quelli che approfondiscono ar­gomenti pedagogici o questioni epistemologiche particolari, a quelli, infine, di contenuto più propositivo.

Le altre due parti sono alquanto più unitarie.

Data la diversità delle tematiche studiate e soprattutto le differenti impo­stazioni e fonti documentali utilizzate nei lavori qui raccolti, non sempre è sta­to agevole seguire modalità rigorosamente uniformi. Si è cercato di coniugare l’ indispensabile correttezza metodologica con il rispetto delle caratteristiche di ogni autore. Un volume come questo è ovviamente opera e frutto dello sforzo di molti.