Il cervello altamente sensibile. Ricerca, valutazione e trattamento della sensibilità dell’elaborazione sensoriale

ACEVEDO Bianca P. (Ed.)

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-1395-0
  • Num. Collana: 145
  • Collana: Enciclopedia delle Scienze dell'Educazione
  • Anno di pubblicazione: 2021
  • Pagine: 242

20.00 17.00

Il cervello altamente sensibile è il primo testo che presenta la scienza, la misurazione e la discussione clinica della sensibilità dell’elaborazione sensoriale, un tratto associato ad aumentate responsività, consapevolezza, profondità di elaborazione e sintonizzazione con l’ambiente e con gli altri individui. Fondato sui modelli teoretici della sensibilità elevata, questo volume tratta della valutazione della sensibilità dell’elaborazione sensoriale nei bambini e negli adulti e dei suoi effetti sulla salute e sulla società. Il testo sintetizza anche i dati delle recenti ricerche sui meccanismi biologici associati alla sensibilità elevata e sulle sue basi neurali e genetiche. Infine tratta i problemi clinici relativi alla sensibilità dell’elaborazione sensoriale e ai disturbi che in qualche modo si collegano ad essa, come per esempio la misofonia. Studiando le basi biologiche della sensibilità dell’elaborazione sensoriale questo volume indaga anche perché questo tratto esiste e persiste negli esseri umani e in altre specie.

Il cervello altamente sensibile può essere particolarmente utile per i clinici, i genitori, gli educatori, i medici e gli operatori sanitari. Può anche servire come strumento per i ricercatori e gli educatori.

Caratteristiche principali

– Presenta una prospettiva neurobiologica della sensibilità dell’elaborazione sensoriale.

– Fornisce criteri di valutazione e strumenti di misura dei bambini e adulti altamente sensibili.

– Discute gli effetti salutari e sociali della sensibilità elevata nei bambini e negli adulti.

– Esamina i problemi clinici relativi alla sensibilità elevata.

– Offre applicazioni pratiche e prospettive future per integrare la sensibilità elevata nella nostra società.

La redattrice, Bianca P. Acevedo, è ricercatrice presso l’Università della California, a Santa Barbara, Professoressa invitata all’Università di New York, oltre che consulente privata, autrice e conferenziera. Ha fatto ampie ricerche sulle basi neurali dell’amore, della sensibilità elevata e degli interventi mente-corpo. Nel 2012 è stata insignita dell’International Women in Science Award. Il suo lavoro è stato finanziato dalla National Science Foundation, dal National Institute of Health e dall’Alzheimer’s Association.