Giovani, Educazione ed Ecologia Atti del Seminario di Studio – Rivista Orientamenti Pedagogici – Roma, 28 aprile 2022

Mario Oscar Llanos (Ed.)

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-1547-3 (cartaceo) 978-88-213-1557-2 (e-book)
  • Num. Collana: 3
  • Collana: Studi sui giovani
  • Anno di pubblicazione: 2022
  • Pagine: 142
Cartaceo
20.00
PDF-LAS
11.00
COD: N/A. Categorie: , , , ,

Molti giovani desiderano un necessario cambio di rotta nel rapporto con il cosmos e propongono investimenti sostenibili che portino lavoro per tutti e che assicurino la produzione di energia da fonti rinnovabili, la fine dell’uso dei combustibili fossili, la riconversione dell’inquinamento, la bonifica di terreni, la trasformazione del traffico veicolare, l’uso di beni essenziali sani e integri.

Si richiede una rigenerazione ecologica attraverso l’educazione e il dialogo intergenerazionale e interculturale. Il mondo adulto non deve lasciare i giovani da soli in questa ricerca e deve affrontare cambiamenti ormai imprescindibili. Serve un “Patto Educativo [ecologico] Globale” «che promuova l’educazione all’ecologia integrale, secondo un modello culturale di pace, di sviluppo e di sostenibilità, incentrato sulla fraternità e sull’alleanza tra l’essere umano e l’ambiente» (Laudato Si’ 2015). L’Università Pontificia Salesiana, attraverso la sua rivista Orientamenti Pedagogici in linea con l’Enciclica Laudato Si’ di papa Francesco, s’impegna nella promozione di azioni quotidiane per la vita del pianeta e il cambio di un paradigma economico consumistico e competitivo a partire da opzioni che conducano ad una vita «buona, pulita e giusta per tutti».

Il presente volume vuole contribuire ad un’educazione consapevole che modifichi le decisioni di giovani e adulti attraverso un processo di riflessione sulla cura del pianeta, l’adozione di comportamenti ecosostenibili, la condivisione di esperienze ecologiche, con una mistica “ecologica”, al fine di garantire e custodire la bellezza di un’umanità sana ed equilibrata nella casa comune. La realizzazione del volume è stata possibile grazie a studiosi di livello mondiale e nazionale, alle esperienze condivise e ai partecipanti alla Call for papers «Giovani, Educazione ed ecologia». La scelta euristica quindi è esperienziale, «problematizzante» e progettuale e offre nuovi e suggestivi orientamenti pedagogici per la formazione di un’umanità sempre più “ecologica”.

test