Don Bosco. Storia e spirito. 3. Ampliamento di orizzonti (1876-1888)

LENTI Arthur J.

  • Num. Collana: 19
  • Collana: Studi storici
  • Anno di pubblicazione: 2019
  • Pagine: 614
Seleziona un formato:
Cartaceo: €34.00 €28.90
PDF-LAS: €16.99
COD: N/A. Categorie: , , , , , .

L’opera è intitolata Don Bosco, storia e spirito. “Storia”, perché la vita e l’opera di don Bosco si sono svolte in un contesto di eventi da cui è scaturita una nuova realtà che ha influenzato il suo pensiero e le sue scelte. “Spirito”, perché attraverso un processo interiore di docilità agli impulsi della grazia, egli ha saputo cogliere la novità emergente e rispondere col dono incondizionato di sé. Il contenuto è frutto di letture, ricerche e materiali elaborati per le lezioni accademiche, ma lo spirito che l’anima è frutto di una riflessione critica scaturita dall’interazione tra insegnante e allievi. Per l’edizione italiana i materiali sono stati rivisitati allo scopo di una maggiore chiarezza espositiva e distribuiti in tre volumi:

Vol. 1. Dai Becchi alla Casa dell’Oratorio (1815-1858)

Vol. 2. La Società e la Famiglia Salesiana (1859-1876)

Vol. 3. Ampliamento di orizzonti (1876-1888)

Quest’ultimo volume illustra il decennio conclusivo della vita di don Bosco. Fu un periodo fecondissimo di iniziative e di riflessioni, che inaugurò la diffusione mondiale dell’opera salesiana e vide espandersi la fama del Santo. Fu anche tempo di prova e di sofferenza, soprattutto negli anni del declino fisico. Dopo il primo capitolo, dedicato al contesto storico, il volume sviluppa quattro grandi tematiche che caratterizzarono questo periodo: gli sviluppi dell’Opera salesiana in Europa e in America, con attenzione agli ideali e alle visioni missionarie di don Bosco (cap. 2-6); le divergenze con l’arcivescovo Lorenzo Gastaldi, i motivi del contenzioso e la “concordia” voluta da Leone XIII (cap. 7-8); le cure per il consolidamento istituzionale, educativo e spirituale della Congregazione, delle opere e delle comunità (cap. 9-12); il declino fisico di don Bosco, la sua ultima malattia e la morte (cap. 13-14). Il capitolo conclusivo (cap. 15) illustra l’iter dei processi di beatificazione e canonizzazione, conclusi rispettivamente nel 1929 e nel 1934. Il volume contiene l’indice generale degli autori, dei nomi di persona e dei nomi di luogo dei tre volumi.

Arthur J. Lenti, autore di vari saggi su don Bosco e su temi salesiani apparsi nel Journal of Salesian Studies e in Ricerche Storiche Salesiane, è laureato in Sacra Scrittura e in Teologia. Dopo oltre vent’anni di insegnamento biblico, nel 1984 ha avviato con altri l’Institute of Salesian Spirituality di Berkeley (California), affiliato alla Dominican School of Philosophy and Theology (istituzione che fa parte della Graduate Theological Union di Berkeley). Tra le sue opere ricordiamo Don Bosco his pope and his bishop (LAS 2006) e i 7 volumi del Don Bosco history and spirit (LAS 2007-2010), che qui presentiamo in edizione riveduta e aggiornata.