1271

Sui sentieri della verità. Introduzione alla filosofia della conoscenza

ALESSI Adriano

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-1271-7
  • Num. Collana: 164
  • Collana: Biblioteca di Scienze Religiose
  • Anno di pubblicazione: 2017
  • Pagine: 282 (3ª ediz.)
Seleziona un formato:
Cartaceo: €20.00 €17.00
PDF: €9.99

Agli albori del terzo millennio l’umanità è angustiata da una crisi profonda. Al culto del nulla sancito dal nichilismo si coniuga l’anni­chi­limento del sapere. Prometeo si è trasformato in Polifemo. L’uomo che bra­ma diventare dio si è accecato con le proprie mani ed ora, privo di riferimenti, vaga per il mondo incapace di visualizzare i punti cardinali dell’esistenza. Di fronte alla crisi epocale, che affligge l’umanità, in presenza del bivio radicale tra l’essere di più e il non essere mai più, l’uomo postmoderno è sollecitato a compiere una scelta decisiva: adagiarsi nella palude ovattata dell’assenza di verità o ribellarsi alle seduzioni del pensiero debole neutralizzandolo con il rinvenimento di rinnovate certezze.

La tesi del volume è che l’uomo non è irrimediabilmente condannato a pascersi di ombre senza sostanza. Non è schiavo di sogni spettrali o di visioni fantasmagoriche. Non è ombra fugace di un delirio senza tempo né spazio. A differenza dell’eroe rosso della parabola di E. Bloch che «avanza coscientemente verso il Nulla e si sacrifica senza speranza di risurrezione», l’homo viator, assetato di sapienza, sa che la meta verso cui aspira, benché ardua, non gli è totalmente preclusa.

Ripercorrendo con rigore i temi classici della «filosofia della conoscenza» l’autore evidenzia che una terapia che faccia rifiorire il deserto, guarisca gli odierni stregamenti del pensiero, promuova una rinnovata «ecologia dello spirito», favorisca la sapienza aurorale di una civiltà nuova, presuppone la risposta all’interrogativo fondamentale: quid est veritas?

Adriano Alessi, è professore ordinario emerito di filosofia teoretica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Pontificia Salesiana di Roma. È autore e curatore di diversi saggi, tra cui L’ateismo di Feuerbach. Fondamenti metafisici (Las, Roma 1975); Sui sentieri dell’essere. Introduzione alla metafisica (LAS, Roma 2011, 2a ed.); Sui sentieri dell’Assoluto. Introduzione alla teologia filosofica (LAS, Roma 2016, 3a ed.); Sui sentieri del sacro. Introduzione alla filosofia della religione (LAS, Roma 2016, 3a ed.); Sui sentieri dell’uomo. Introduzione all’an­tro­­pologia filosofica (LAS, Roma 2006); Sui sentieri della materia. Introduzione alla cosmologia filosofica (LAS, Roma 2014).