Opinione pubblica, mass media, propaganda

Opinione pubblica, mass media, propaganda

ZANACCHI Adriano

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0609-9
  • Num. Collana: 4
  • Anno di pubblicazione: 2006
  • Pagine: 504
Seleziona un formato:
Cartaceo: €30.00 €25.50
PDF: €14.99
COD: 0609-9. Categorie: , .

Opinione pubblica è un’espressione molto usata, ma dal significato quanto mai controverso, al punto che taluni, come ha fatto Pierre Bourdieu, negano l’esistenza del fenomeno.
Questo libro si propone di chiarire le posizioni esistenti in proposito nell’ambito delle scienze sociali, considerando l’opinione pubblica come un fenomeno psicosociale che si manifesta in qualsiasi tipo di società, anche se la sua importanza è emersa, in modo decisivo, con i primi vagiti della democrazia moderna e il suo studio sistematico si è affermato solamente a partire dai primi decenni del secolo scorso.
Ne analizza quindi il processo di formazione e tratta ampiamente il ruolo che oggi vi svolge la comunicazione veicolata dai mass media, della quale viene esaminato il “potere” alla luce delle principali elaborazioni teoriche.
Prende poi in considerazione il ruolo specifico dell’informazione e dei suoi aspetti patologici (la “disinformazione”), con particolare riferimento alle funzioni dell’attuale dibattito pubblico e della sua prevalente (se non esclusiva) dimensione televisiva.
Estende poi l’esame alla più tipica forma di manipolazione dell’opinione pubblica, la propaganda, tracciandone il percorso nell’epoca dei grandi movimenti totalitari del XX secolo – il comunismo, il fascismo, il nazismo – e l’uso corrente da parte dell’odierno marketing politico-elettorale.
Tra gli altri temi trattati: le prospettive della “democrazia elettronica”, i rapporti tra la Chiesa e l’opinione pubblica, gli aspetti etici e deontologici dell’opinione pubblica.
Completano il testo un’ampia serie di riferimenti bibliografici e l’indice analitico (nomi e argomenti).