Gestire la classe. Teorie della disciplina di classe e applicazioni pratiche. Ediz. italiana a cura di M. Comoglio

CHARLES C.M.

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0499-6
  • Num. Collana: 76
  • Anno di pubblicazione: 2002
  • Pagine: XX-480

32.00 27.20

Non solo indagini e studi, ma anche esperienza e percezione di molti insegnanti rivelano come la gestione della classe sia diventata in questi anni una competenza cruciale e difficile nella quotidiana attività di insegnamento. Si sente spesso dire: “I ragazzi sono cambiati”, “È sempre più difficile mantenere un clima favorevole in aula”, “È ormai quasi impossibile gestire le classi”, “Gli studenti sono diventati intrattabili e purtroppo sono venuti meno anche alcuni sostegni esterni”, e altro ancora.
Dal punto di vista teorico, la risposta a questi problemi di solito consiste di una serie di possibili azioni correttive che vanno dallo scegliere interventi di controllo più o meno rigidi, come definire precise regole di comportamento o assegnare voti di condotta, al cambiare il modo di fare scuola, dall’adottare metodi di insegnamento più motivanti, allo stipulare contratti con gli studenti, per indicarne solo alcune.
Nella pratica, tuttavia, la risposta che la maggior parte degli insegnanti dà a tali problemi è molto meno “riflessiva e raffinata” fondandosi per lo più sul proprio buon senso e sulla propria esperienza. I risultati sono i più diversi.
Nella stessa classe si sentono insegnanti dire che “Finalmente l’aria è diventata più respirabile”, altri che “Nulla è cambiato e persistono difficoltà enormi”, altri ancora che “Ciò che l’anno passato sembrava funzionare ora non funziona più”. Non sono poi rari i casi di scoraggiamento e di stress.
È possibile fare più chiarezza sul tema della “gestione della classe”? È possibile sviluppare un buon livello di competenza in quest’area di professionalità? Il volume di C. M. Charles tenta di rispondere a tali domande.