La famiglia per l’educazione dei giovani. Problema? Ostacolo? Risorsa?

MALIZIA Guglielmo (ed.)

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0302-9
  • Num. Collana: 57
  • Anno di pubblicazione: 1995
  • Pagine: 256

16.00 13.60

Il volume riporta le riflessioni di un Convegno, che situandosi al termine dell’anno internazionale della famiglia, non è stato il Convengo dei ritardatari, ma il Convegno degli antesignani, di quanti cioè, avvalendosi dei risultati più validi di un anno di studi e di ricerche, cercano di fornire una prima sintesi creativa di tan­to materiale e soprattutto mirano all’operativo per tentare una mediazio­ne anticipatrice fra teoria e prassi. Tutto questo ovviamente si è fatto nel­la linea pedagogica ed educativa, tipica della Facoltà di Scienze del­l’Educazione dell’Università Salesiana.

Passando dagli obiettivi agli itinerari, si è inteso organizzarli secondo tre prospettive che sono state pensate non come mutuamente escludentisi, ma come linee di tendenza prevalenti e tra loro complementari. Una parte sostanziosa del Convegno è dedicata all’analisi, sia quantitativa sia quali­tativa, della situazione della famiglia in interazione con i giovani, all’in­terno di una società in profondo cambiamento, utilizzando le voci dal vivo di genitori e figli e secondo una duplice dimensione: psicologica e socio­logica.

Si passa poi al momento interpretativo, rivolto a spiegare il vissu­to sottoposto ad analisi nella prima fase, e al tempo stesso, a far emergere i bisogni, le domande espresse e latenti, i significati che appaiono sullo sfondo degli scenari esistenziali delle famiglie: in particolare si chiede se dopo la “morte della famiglia” stia diffondendosi un “neofamilismo” e come questo vada interpretato nel quadro dei valori etico-religiosi.

La terza dimensione è di carattere progettuale e mira a far emergere, dal confronto tra le problematiche esistenti e le risorse disponibili, alcune strategie percorribili e più realisticamente adattabili alla condizione at­tuale, in riferimento al rapporto tra famiglia e istituzioni e tra famiglia ed emarginazione, in vista della costruzione di un futuro più umano e uma­nizzante per la famiglia e per i giovani. Il volume si conclude con un’ap­pendice contenente un contributo rivolto a coloro che si preparano ad operare per le famiglie nell’intento di fornire a queste ultime la possibilità di riflettere su alcuni importanti processi familiari.