Emmanuel Mounier. Persona e umanesimo relazionale. Mounier e oltre. Atti del Convegno di Roma-UPS – 12-14 gennaio 2005. Vol. secondo

TOSO M. - FORMELLA Z. - DANESE A. (edd.)

  • Codice EAN/ISBN: 978-88-213-0590-0
  • Num. Collana: 190
  • Anno di pubblicazione: 2005
  • Pagine: 496

30.00 25.50

COD: 0590-0. Categoria: .
Il secondo volume degli Atti, Emmanuel Mounier. Persona e Umanesimo relazionale: Mounier e oltre, porta significativamente un titolo diverso rispetto a quello del primo.
Esso si suddivide in tre parti: Il contesto e l’attualità; Persona e personalismi; Prospettive e sfide del personalismo. Va letto, ovviamente, integrandolo con il primo, con cui forma un’unità, che va ricomposta nell’organicità della rilettura del pensiero mounieriano, specie nella sua struttura personalista e comunitaria.
Non tutto ciò che si è vissuto durante il Convegno, svoltosi a Roma presso l’Università Pontificia Salesiana, dal 12 al 14 gennaio, in occasione del Centenario della nascita di Mounier (1905-2005) si presta ad essere trasmesso da un documento scritto.
Chi vi ha partecipato ha potuto respirare un’atmosfera di incontro tra persone con lo sguardo rivolto al futuro. Si è avuta la chiara percezione che Mounier, nello stesso momento in cui ci riuniva, ci invitava ad andare oltre se stesso nella costruzione di un nuovo Umanesimo, rafforzati nella convinzione che questo sia sempre davanti a noi.
Il momento storico del Centenario è apparso significativo per il laicato internazionale, impegnato a ritrovare la passione per il servizio alla persona e per la progettualità sociale. In un’epoca di ritorno dell’individuo e del prevalere del neoliberismo, si è percepito attuale il bisogno di personalismi comunitari e relazionali, aperti alla Trascendenza. Si è colta come particolarmente feconda la centralità della persona, in quanto soggetto capace di coniugare la libertà con la verità e con il bonum honestum: la libertà è per l’amore.